Dark Shadows, Tim Burton e Johnny Depp ancora insieme

La premiata coppia d’oro del cinema, formata da Tim Burton e Johnny Depp, torna al cinema con un nuovo film pieno di ironia, avventura, effetti speciali nel film “Dark Shadows“.

In perfetto stile “Edward mani di forbice” il bravissimo Depp, affiancato da una divina Michelle Pfeiffer e diretto dal maestro del cinema moderno Tim Burton, regista geniale, veste questa volta i panni di un vampiro sui generis.

Il personaggio di Johnny Depp é il protagonista assoluto del film che segue le vicende del giovane Barnabas Collins, figlio di un grande imprenditore del settore ittico, che si ritrova in tenera età alla guida di un impero economico di successo. Il business della famiglia Colins é talmente di successo da governare in tutta l’area circostante il castello di famiglia, talmente tanto da dare il nome dei Collins a tutta la cittadina.

Amati e rispettati da tutti, i ricchissimi Collins hanno la sventura di prendere tra il loro personale di servizio anche una ragazza dotata di potentissimi poteri di stregoneria… La serva in questione si innamora del giovane Barnabas, che non disdegna il suo fascino e il suo erotismo, ma che non la preferisce mai alle sue amanti e fidanzate ufficiali, scatenando così l’ira della strega.

Ecco che fin dalla prima scenata di gelosia, gli effetti dell’ira e della vendetta provate dalla bellissima serva Angelique Brouchard, interpretata da una magnifica Eva Green, si scatenano contro tutta la famiglia Collins, iniziando dallo strano incidente in cui muoiono i genitori di Barnabas.

Il ragazzo sente che la loro morte non è stata un incidente e sa anche che c’è qualcuno che ce l’ha con loro e il suo dolore più grande lo vive quando Angelique con una stregoneria, porta la sua amata Josette a suicidarsi buttandosi in mare da uno scoglio a strapiombo.

Barnabas disperato la segue, ma non muore, poichè la sua amante – nemica  lo ha trasformato in un vampiro, in modo da rendere immortale il suo tormento… Dopo circa 2 secoli Barnabas torna a Liverpool, in una società ormai trasformata, in cui non ci sono più cavalli ma Chevrolet, dove in mezzo ai boschi hanno steso l’asfalto e campeggiano insegne luminose dei ristoranti Mc Donald’s e con dei discendenti strampalati che abitano il suo castello, ormai semi decaduto e in povertà.

La crudele Angelique, anch’ella immortale, ha vissuto sotto varie spoglie in attesa di riunirsi a Barnabas, che seduce di nuovo, in una scena di sesso estremo tra creature dalla forza soprannaturale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *